Home Chiama | Scrivi

Accordi conciliativi con i dipendenti annullabili se sottoscritti sotto la minaccia di un danno

Con la recentissima sentenza n. 3729 del 23.05.2019 il Tribunale di Napoli ha affermato che il verbale di conciliazione con cui un dipendente rinuncia ad ogni potenziale rivendicazione nei confronti del datore di lavoro è annullabile, seppur concluso in una sede protetta, se viene sottoscritto sotto la minaccia di un danno ingiusto.

Il Giudice, pertanto, ha accertato la sussistenza di vizi del consenso e, dunque, ha annullato i verbali di conciliazione sottoscritti dai dipendenti in quanto nel corso del giudizio è emerso che questi ultimi non avrebbero mai sottoscritto i predetti accordi “se non indotti dalla minaccia di non poter altrimenti continuare a lavorare” (sentenza liberamente scaricabile su https://www.iurishub.it/blog).

Leggi l’articolo completo su “Il Giornale delle PMI”…

Il suo ultimo articolo

Pausa pranzo troppo lunga: si al licenziamento

La pausa pranzo del dipendente può costare il licenziamento. Principio espresso dalla Suprema Corte con la sentenza n. 21628 depositata il 22.08.2019

clear